Radio24 | Il Sole 24 ORE

Tutti in carrozza! Curiosità su binari e ferrovie

16.700 chilometri di linee, percorsi da oltre 30.000 mezzi che trasportano milioni di persone ogni giorno: è la rete ferroviaria italiana.

Treni e rotaie fanno parte della nostra esperienza quotidiana, ma quanto sappiamo davvero su questo affascinante mondo?

 

L’attuale linea ferroviaria è il frutto di un costante e continuo rinnovamento tecnologico. Le rotaie, che fino agli anni ’80 erano costituite da blocchi di 36 metri messi in sequenza, oggi sono un unico cordone di ferro continuo. Questa evoluzione ha consentito di eliminare il sobbalzo – ed il caratteristico rumore “dudun dudun” – delle carrozze al passaggio sulle giunture tra i blocchi.

 

I binari attraversano tutto il nostro Paese, sono esposti a svariate temperature e vengono percorsi da diverse tipologie di convogli. Eppure, le rotaie sono tutte uguali e costruite sempre nello stesso modo: rispettano lo standard di peso per metro lineare delle 60 UNI. Questo consente di creare una rete uniforme europea, per la cui realizzazione l’Italia sta dando un contributo importante.

 

Noi viaggiatori, in attesa sulle banchine, ci guardiamo intorno…

Così ha fatto anche il nostro ascoltatore Massimo che pone la seguente domanda: come mai i binari delle ferrovie vengono dipinti con la pittura bianca?

 

Da qui partiamo per un viaggio conoscitivo della nostra rete ferroviaria, in compagnia di Umberto Lebruto, direttore di produzione della Rete Ferroviaria Italiana.

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.