Radio24 | Il Sole 24 ORE

Assegnati gli IgNobel 2014. Bucce di banana, laser, uomini travestiti da orsi e…ISTAT

La cerimonia annuale degli IgNobel, i premi, parodia dei Nobel, consegnati a ricerche che “prima fanno ridere e poi fanno pensare” è giunta alla ventiquattresima edizione. Come ogni anno i ricercatori premiati vengono chiamati sul palco a raccontare il proprio studio dinanzi a una platea di 1100 persone tra scienziati, ricercatori, vincitori del (vero) premio Nobel e gente comune. Un compito per niente facile dato che agli IgNobel hanno dei metodi decisamente particolari per interrompere una presentazione che va troppo per le lunghe e per esprimere l’apprezzamento nei confronti di una ricerca. Ma cosa si vince?

Oltre a un attestato di vittoria il premio consiste, tra le varie cose, in una somma di denaro spropositata… apparentemente.

ASCOLTA LA PRESENTAZIONE DEI VINCITORI DEGLI IGNOBEL 2014:

Due degli “IgNobel” in palio sono stati assegnati a ricerche italiane. Il premio IgNobel per l’arte è stato assegnato a un gruppo di ricercatori baresi capitanati dalla professoressa Marina de Tommaso per lo studio sulla percezione del dolore da parte di una persona che sta osservando un dipinto bello o brutto, mentre viene colpita alla mano da un potente raggio laser. La de Tommaso durante la cerimonia ha affermato che “Botticelli, ad esempio, è un efficace antidolorifico per il mal di denti”.

Aesthetic value of paintings affects pain thresholds,”

L’altra vittoria italiana, questa volta meno goliardica e felice, riguarda Il premio IgNobel per l’economia ed è stato insignito all’Istat. La motivazione testuale è “per aver preso orgogliosamente l’iniziativa di adempiere al mandato dell’Unione europea di incrementare la dimensione ufficiale delle economie nazionali degli stati membri, includendo i ricavi da prostituzione, dalla vendita di droghe illegali, dal contrabbando e da tutte le altre operazioni finanziarie illecita tra partecipanti volontariQuesta motivazione ci convince poco, si solleveranno polemiche?
Staremo a vedere.

Cambia il Sistema europeo dei conti nazionali e regionali – Sec2010“, ISTAT, 2014.

European System of National and Regional Accounts (ESA 2010),” Luxembourg: Publications Office of the European Union, 2013.

In seguito gli altri vincitori nelle alter categorie:

Quest’anno il premio per la fisica va ad un team di scienziati giapponesi per aver misurato l’attrito che si produce quando si calpesta una buccia di banana. Hanno inoltre dimostrato che non si scivola con la stessa facilità su una buccia di mela.

Frictional Coefficient under Banana Skin,” Kiyoshi Mabuchi, Kensei Tanaka, Daichi Uchijima and Rina Sakai, Tribology Online 7, no. 3, 2012, pp. 147-151.

Una ricerca internazionale che coinvolge Cina e Canada vince il premio IgNobel per le neuroscienze. Gli scienziati hanno osservato cosa accade al cervello di una persona che riconosce la faccia di Gesù su una fetta di pane tostato. Il fenomeno è noto come pareidolia, ossia il fenomeno per il quale una persona ha l’illusione di riconoscere immagini note su oggetti casuali.
Il tostapane utilizzato per lo studio è in vendita su Ebay a 42 dollari.

Seeing Jesus in Toast: Neural and Behavioral Correlates of Face Pareidolia,”

Il premio IgNobel per la psicologia  è stato consegnato a un gruppo di scienziati australiani, britannici e americani per aver dimostrato che quelli che si svegliano presto al mattino sono tendenzialmente più psicopatici, narcisisti e manipolatori.

Creatures of the Night: Chronotypes and the Dark Triad Traits,”

Per la categoria salute pubblica, vengono premiati scienziati cechi, giapponesi, americani e indiani. Per arrivare alla conclusione sono stati presi in esame numerose ricerche. Qual è la conclusione?
Possedere un gattino ci espone ad alcuni rischi, tra i quali il morso può provocare sul padrone depressione e instabilità mentale.

Changes in personality profile of young women with latent toxoplasmosis,” Jaroslav Flegr and Jan Havlicek, Folia Parasitologica, vol. 46, 1999, pp. 22-28.

Decreased level of psychobiological factor novelty seeking and lower intelligence in men latently infected with the protozoan parasite Toxoplasma gondii Dopamine, a missing link between schizophrenia and toxoplasmosis?” Jaroslav Flegr, Marek Preiss, Jiřı́ Klose, Jan Havlı́ček, Martina Vitáková, and Petr Kodym, Biological Psychology, vol. 63, 2003, pp. 253–268.

Describing the Relationship between Cat Bites and Human Depression Using Data from an Electronic Health Record,” David Hanauer, Naren Ramakrishnan, Lisa Seyfried, PLoS ONE, vol. 8, no. 8, 2013, e70585. WHO ATTENDED THE CEREMONY: Jaroslav Flegr, David Hanauer, Naren Ramakrishnan

Un altro riconoscimento alla ricerca sui nostri amici a quattro zampe. Un vasto numero di ricercatori ha ricevuto il premio per la Biologia, avendo dimostrato che i cani orinano e defecano orientati lungo l’asse nord sud del campo geomagnetico terrestre.

Dogs are sensitive to small variations of the Earth’s magnetic field,”

Uno dei premi più ambiti, per la categoria “Medicina” vince il premio IgNobel uno studio su come bloccare la fuoriuscita del sangue dal naso. Basta inserire un pezzettino di carne di maiale stagionata nella narice.

Nasal Packing With Strips of Cured Pork as Treatment for Uncontrollable Epistaxis in a Patient with Glanzmann Thrombasthenia

Una categoria nuova. Premio Ignobel per le scienze artiche dedicato alle renne. Un gruppo norvegese e tedesco ha dimostrato quanto questi animali siano sensibili alla vista degli orsi polari. I ricercatori lo hanno dimostrato, travestendosi da orsi e osservando le reazioni delle renne.

Response Behaviors of Svalbard Reindeer towards Humans and Humans Disguised as Polar Bears on Edgeøya,”

Ultima categoria: si aggiudica il premio Ignobel per la nutrizione uno studio spagnolo che ha ottenuto salsicce probiotiche dai batteri isolati dalle feci dei bambini.

Characterization of Lactic Acid Bacteria Isolated from Infant Faeces as Potential Probiotic Starter Cultures for Fermented Sausages.”

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.