Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da
000-s

SPAZIO LIBRI – La sindrome di Eustachio di Massimo Sideri

Siamo un popolo di innovatori senza memoria. Ecco perché questo libro del giornalista Massimo Sideri non è la storia dell’innovazione italiana, ma una storia italiana dell’innovazione.

La sindrome di Eustachio, pubblicato da Bompiani, ci vuole far riflettere su una sorta di sordità culturale che abbiamo nei confronti dei nostri innovatori.

Vi dice qualcosa Antonio Meucci? Ebbene, Sideri ci ricorda che è passato alla storia come grande dimenticato e non come padre del telefono.

Ma non è un libro che guarda al passato. Anzi. Per un futuro più competitivo dell’Italia, Sideri sottolinea a gran voce l’importanza di sostenere la ricerca scientifica, perché la ricerca italiana non può continuare a essere povera ma bella. E l’idea che si possa innovare ed essere competitivi senza investire in ricerca è una favola solo italiana.

Ascolta l’intervista:

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.