Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da
foto4

Una casa dell’acqua alle Maldive

Paolo Galli, direttore del MaRHE Center, il centro di ricerca e formazione dell’Università di Milano-Bicocca alle Maldive, ci aggiorna  sul progetto di desalinizzazione dell’acqua, per renderla potabile per gli 830 abitanti dell’isola di Magoodhoo, sull’atollo di Faafu.

L’impianto utilizza esclusivamente energia rinnovabile, attraverso l’impiego di pannelli solari termici e fotovoltaici.

Il MaRHE center è un minicampus di circa 3000 metri quadrati, dove ricercatori della Bicocca collaborano con i colleghi maldiviani allo studio di nuove soluzioni per lo sviluppo sostenibile.

Magoodhoo costituisce inoltre uno scenario eccezionale per studiare i cambiamenti climatici attraverso l’analisi dell’ecosistema marino.

Fornire acqua pulita alla popolazione dell’isola, che non dispone di acqua potabile (e al MaRHE Center), può migliorare l’igiene e la sicurezza nella preparazione di cibi e bevande, con conseguenti ricadute positive sulla salute degli abitanti, meno esposti di conseguenza alle malattie legate alle acque contaminate.

Ascolta l’intervista!

 

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.