Radio24 | Il Sole 24 ORE
Ora in diretta

Condotto da

Il progetto RESEt: una classe di liceo in viaggio al Polo Nord

Ascoltatori di Moebius, dobbiamo aiutare i ragazzi della 4° C del Liceo Umanistico Filzi di Rovereto a realizzare, entro gennaio, il loro progetto RESEt!

Si tratta di un progetto pluriennale che culminerà in un viaggio di istruzione; ma non pensate alle solite mete: gli studenti e il loro professore di scienze Matteo Cattadori vogliono impegnarsi in una ricerca scientifica sul campo alle isole Svalbard, le terre abitate più a nord del pianeta terra. Ragazze e ragazzi trascorreranno le giornate assieme ai ricercatori in un luogo profondamente diverso dalla realtà italiana e osserveranno come viene condotta la ricerca scientifica al Polo Nord.

Non solo una “gita”: al loro rientro la classe produrrà dei materiali in cui verrà descritta l’esperienza di viaggio e di ricerca, l’ideale conclusione di un lungo percorso cominciato nel novembre del 2014.

Il progetto RESEt (Research, Education, Svalbard, Experience, t) ha bisogno di essere finanziato e chiunque può contribuire con una piccola donazione tramite l’iniziativa di crowfunding attivata da alunni e alunne.

La 4°C si è messa in gioco per avere questa opportunità. Aiutiamola a raggiungere l’obiettivo!

Per ulteriori informazioni potete seguire e supportare il progetto sulla loro pagina Facebook e contribuire con una donazione sul loro sito ufficiale.

Michela, la rappresentante di classe, ci ha descritto come è nato e come si è sviluppato il progetto.

 

+++AGGIORNAMENTO+++

La 4° C del Liceo Umanistico Filzi di Rovereto ce l’ha fatta!

É la prima volta che un’intera classe di studenti e studentesse di scuola superiore italiana farà un viaggio (interamente autofinanziato e organizzato) alle isole Svalbard.

I ragazzi e le ragazze passeranno 10 giorni intensissimi di escursioni, misure ambientali, visite a centri di ricerca (tra cui quello del Consiglio Nazionale delle Ricerche) e contemplazioni di luoghi incantevoli!

Buon Viaggio!

 

Per iscrivervi gratuitamente al nostro podcast:

iTunes – RSS

Potete seguirci su:

Facebook – Twitter – Youtube

 

Commenta per primo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.